Sei in: Chi sono Articoli

Articoli

Spending review, ''Basta accanimento sui disabili''

Da "Il Patto Sociale" | 20/03/14

Se le voci di questi giorni saranno confermate il piano sulla spending review del governo Renzi ricadrà sui servizi ai disabili. Se così fosse certo, non sarebbe un buon inizio ed è una notizia che lascia increduli.

In Italia i disabili rispetto al resto d’Europa sono già penalizzati da un welfare inadeguato e preoccupa che le spese per il sociale, indispensabile riferimento per garantire una maggiore coesione sociale e non pesare ulteriormente sulle famiglie, siano spesso considerate inutili e ‘inefficienti'.

In queste ore, per giustificare i tagli, si cerca di strumentalizzare il problema dei falsi invalidi - un problema ereditato da una gestione clientelare della politica e assolutamente da arginare. Questi annunci che si prospettano sul mondo della disabilità producono però il solo risultato di generare un’enorme angoscia nei disabili e nelle loro famiglie.

Leggi tutto...

"All Together in Dignity": Università popolare del quarto mondo

Paupertas artis omnis perdocet (Plauto)

Mercoledì 5 Marzo, 2014 nelle sale del Parlamento Europeo si sono svolti degli incontri estremamente interessanti, se non illuminanti, che hanno caratterizzato un'esperienza unica per tutti i partecipanti.

La tredicesima Università popolare europea del quarto mondo è stata organizzata dalla ONG per la tutela dei diritti umani, Movimento Internazionale ATD del Quarto Mondo (All Together in Dignity) e non ha visto tra i banchi delle aule del parlamento i deputati bensì persone provenienti da diversi paesi europei con esperienza della povertà, sindacalisti, cittadini che lavorano contro l'impoverimento, contro la povertà e l'esclusione sociale, delegazioni di ONG che rappresentano queste realtà presso le istituzioni. 

Leggi tutto...

Il manifesto di Compassion in World Farming 2014 ai politici europei!

"La politica alimentare non deve essere visto come un problema marginale".

Questo l'incipit del manifesto di Compassion in World Farming, un'organizzazione volta alla sensibilizzazione e al lobbying per il benessere degli animali da fattoria che a sua volta innesca una serie di effetti positivi sulla salute dell' uomo, sull'ambiente e sulla capacità di nutrirsi delle generazioni future.

La maggior parte della produzione di bestiame nell'Unione Europea è di natura industriale e come tale è inefficiente nelle risorse. Per il bene della nostra salute, del pianeta e degli animali da fattoria delle modifiche sono necessarie.

L'obiettivo principale è quello di far tornare gli animali in fattoria! Sostituire allevamenti intensivi con il pascolo e l'agricoltura terrestre di animali ad elevati standard di welfare per il bestiame.

Leggi tutto...

Behind the Label: un viaggio in India

In un mondo dove ognuno scambia continuamente informazioni - foto, video, parole - ogni istante della realtà documentata lascia una traccia. Quello che non si vede invece, sembra non esistere. Eppure c’è. Behind the Label è un viaggio in India alla scoperta del mondo nascosto fra le pieghe del cotone, il tessuto più indossato al mondo.

Leggi tutto...

Tabacco: dal Parlamento europeo nuove regole per evitare giovani fumatori


Da "Il Patto Sociale" | 05/03/14 

Il Parlamento europeo il 26 febbraio 2014 ha definito nuove regole sul tabacco.
L'obiettivo principale è quello di evitare che le compagnie del tabacco riescano a sedurre nuovi giovani fumatori.

Leggi tutto...

"Europa, mon amour": Concerto del pianista Marco Vavolo

Per ricordare l'anniversario che si compie proprio in questi giorni del progetto di Costituzione europea concepito da Altiero Spinelli ho organizzato, quest'oggi al Parlamento europeo di Bruxelles, l'evento "Europa, mon amour" in cui saranno letti alcuni scritti di Altiero Spinelli.

Leggi tutto...

Dall'Europa minacce alla libertà della circolazione. I 2.500 Silvia Guerra

Da "L'Huffington Post" | 21-02-2014

"Prego signora, si accomodi, vada fuori". Così uno Stato membro dell'UE a una cittadina italiana, Silvia Guerra, espulsa perché considerata un peso indebito per il sistema sociale del paese.

Leggi tutto...

STATO DI DIRITTO VS RAGION DI STATO

Si terrà oggi e domani, 18 e 19 febbraio, a Bruxelles il convegno “STATO DI DIRITTO VS RAGION DI STATO” organizzato in collaborazione con il mio ufficio e dal "Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito" e da "Non c'è Pace senza Giustizia”.

Leggi tutto...

Il caso di ELVIO GALLO: per le pari opportunità genitoriali

Elvio Gallo è un cittadino italiano cui è stato reso impossibile riconoscere il proprio figlio alla nascita. La sua compagna di origine francese con cui conviveva da qualche tempo, al quarto mese di gravidanza, lo ha abbandonato decidendo di tornare in Francia e tenendogli segreta anche la nascita del bambino. Elvio non ha potuto così procedere ad affermare i diritti sanciti dalla Convenzione internazionale dei diritti del fanciullo, primo tra tutti quello alla piena identità della persona, alla luce di quanto appare come una violazione di norme internazionali.

 

Leggi tutto...

Pagina 6 di 35