Sei in: Chi sono Articoli

Articoli

Pasolini, è ora della verità. Firma la petizione

L’APPELLO: Nel 1975 moriva Pier Paolo Pasolini, uno dei maggiori intellettuali del ’900. A distanza di tanti anni dal suo barbaro assassinio ancora non si conoscono i nomi di tutti i colpevoli, né tantomeno quello dei mandanti.

Leggi tutto...

Ripensare i finanziamenti all'Autorità Palestinese: dalle istituzioni alla società civile

In seguito agli accordi di Oslo del 1994 l'Unione Europea ha considerevolmente aumentato la cooperazione con i territori palestinesi occupati (TPO) passando dall'erogare oltre 2,7 miliardi di euro nel periodo 1994-2006 a 2,9 miliardi nel quinquennio 2007-2012.

Leggi tutto...

Italia e Marò, il libro degli errori

Da "L'Huffington Post" | 20-01-2014

Gennaio 2014. Un giorno la vicenda dei marò figurerà sui manuali di diplomazia come un caso di scuola, una lezione di quello che non si deve fare. Oggi si torna a parlare della vicenda per via della paventata pena di morte, e per la possibile sospensione dei negoziati dell'UE con l'India per un accordo di libero scambio, sviluppi che sono la riprova che il caso si è aggrovigliato, che ci si è cacciati in una situazione anche più brutta che quella di partenza.

Leggi tutto...

Giù le mani dai carrozzieri

Seicento carrozzieri artigiani provenienti da tutta Italia hanno partecipato il 15 gennaio alla manifestazione contro alcune norme della riforma Rc Auto previste dal Decreto ‘Destinazione Italia’. L’iniziativa è stata organizzata a Roma, al Centro Congressi Capranichetta, in piazza Montecitorio, dalle Associazioni dei carrozzieri di Confartigianato, Cna e Casartigiani - che rappresentano 14.000 carrozzerie delle 17.000 operanti sul mercato.

Leggi tutto...

India, Italia: quando a sbagliare sono tutti

Da "Il Patto Sociale" - 16/01/14 

Quanto è seria la minaccia della pena di morte per i marò? È’ seria. Seguo la vicenda fin dall’inizio e me ne occupo spesso come relatore per l'accordo di libero scambio tra Ue e India, in questi giorni ho aderito anche a una lettera con quasi tutti i parlamentari italiani al presidente della Commissione europea Jose' Manuel Barroso e all'Alto Rappresentante dell'Unione per gli affari esteri Catherine Ashton perché' si impegnino più attivamente nella vicenda dei marò italiani.

Leggi tutto...

L'Albero di Natale

Leggi tutto...

Perché in Italia non abbiamo coraggio di parlare di eutanasia?

La domanda dalla platea è secca: "Chi di voi è a favore dell'eutanasia? Credete che sia opportuna una normativa europea?".

Sul palco del congresso di Londra, i concorrenti alla vice-presidenza del partito dei liberaldemocratici europei sono chiamati uno a uno a rispondere ai delegati.

Comincia il mio collega che viene dalla Scandinavia, dall'"emancipato nord": misura le parole, lascia trapelare una sorta di travaglio personale, e risponde che no, il tema è troppo complesso per legiferarlo, tanto più a livello europeo, e che di queste cose, in fondo, ne sappiamo ancora molto poco per discernere il bene dal male. Applausi. Poi tocca me, che vengo da un Paese dove eutanasia fa rima con tabù ma non mi posso sottrarre.

Continua a leggere su l' Huffington Post.it

Approvato l'accordo di Partenariato sulla pesca EU-Marocco

Ieri, martedì 10 dicembre, il Parlamento Europeo ha approvato, con 310 voti a favore e 204 contrari e 49 astenuti, la risoluzione per il nuovo protocollo nel quadro dell'accordo di Partenariato sulla pesca EU-Marocco, che permetterà ai pescherecci, provenienti da 11 paesi dell'EU, di accedere alle acque del Marocco e Sahara Occidentale.

Leggi tutto...

Pagina 7 di 35