Sei in: Iniziative Europee Interrogazioni presentate

Interrogazioni presentate

Tutela degli habitat marini/costieri: dissuasori

Il Parlamento europeo ha votato recentemente la Risoluzione (P7_TA(2013)0040) del 6 febbraio 2013 sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla politica comune della pesca che ha definito gli obiettivi per gli stock di pesce e che ridurrà l'impatto della pesca industriale. Ad ogni modo i pescatori artigianali, in assenza di opportuni controlli, continuano a vedere minacciata la propria attività a causa di chi pratica la pesca con le reti a strascico.

 

Leggi tutto...

Teatro sacro italiano (Sezze, Latina) e fondi europei

L'Unione europea ha cofinanziato nel 2003, con il Fondo europeo di sviluppo regionale a titolo del documento unico di programmazione (DOCUP) Obiettivo 22000/2006 per la regione Lazio, la Ristrutturazione dell'Anfiteatro Italiano di Sezze (LT) con un contributo pubblico di 1162027.80 euro (Unione europea e fondi nazionali).

Leggi tutto...

Lavori in corso nel parco naturale dei Monti Simbruini

Nel 2004 fu aperto un cantiere nel parco naturale dei Monti Simbruini (Zona di Protezione Speciale, ZPS, cod. IT6050008) per costruire una pista per lo sci di fondo agonistico larga sei metri e lunga oltre 15 chilometri. Le denunce di irregolarità e danni ambientali da parte dei comitati cittadini e delle associazioni ambientali portarono al sequestro dei lavori.

Leggi tutto...

Richiesta di rigetto del decreto interministeriale (no. 2012/0534/I - C50A)

Il decreto interministeriale no. 2012/0534/I - C50A, che propone modifiche al decreto legislativo 31/2001 relativo ai requisiti di potabilità dell'acqua destinata al consumo umano, è ora in esame alla Commissione Europea (DG ENTR). Questo decreto interministeriale introduce l'ammissibilità della presenza di contaminazione da cianobatteri e loro microcistine nelle acque destinate a consumo umano.

Leggi tutto...

Ampliamento della discarica in Loc. Colle Fagiolara a Colleferro (Rm) ed identificazione del sito per un impianto di trattamento meccanico biologico dei rifiuti (TMB)

Nel 1992 fu aperto il sito di stoccaggio provvisorio per RSU in Loc. Colle Fagiolara nel Comune di Colleferro (Rm), nella Valle del Sacco, trasformato nel 1997 in discarica permanente e dichiarato nel 2005 sito di interesse nazionale emergenza ambientale(SIN) per la bonifica di terreni inquinati dal ?HCH (betaesaclorocicloesano) a causa dell'interramento illegale di fusti tossici. La chiusura della discarica, prevista per il 2009,ha ottenuto una proroga di 10 anni e nel 2008 la Regione Lazio ha autorizzato un ampliamento per un milione e mezzo di m³ di rifiuti.

Leggi tutto...

Situazione dell´esposto presentato alla Commissione Europea da varie associazioni e comitati della società civile di Pescara sul sistema TPL elettrificato a tecnologia innovativa tra Pescara e Montesilvano (EU Pilot 2590/111/ENVI)

Nel mese di Aprile 2011 varie associazioni e comitati della società civile di Pescara hanno presentato un esposto alla Commissione Europea per evidenziare il mancato rispetto della procedura di assoggettabilità a V.I.A. (Valutazione Impatto Ambientale) del sistema TPL elettrificato a tecnologia innovativa tra Pescara e Montesilvano.

Leggi tutto...

Violazione della libertà di stampa in Italia

Nel 2007 l´allora direttore del quotidiano Libero è stato denunciato e in seguito condannato a un anno e due mesi di carcere per aver pubblicato sul giornale che dirigeva un articolo critico nei confronti di un magistrato. Ora, in attesa della decisione della Cassazione, il direttore ritiene che la Cassazione debba valutare una volta per tutte "se è legittimo da parte di un tribunale mandare in galera i cittadini per reati di opinione. Se danno c'è stato che venga quantificato e liquidato. L'errore ha un prezzo, un principio no. E il principio che non ha prezzo è che nessun giudice che può mandare in carcere qualcuno per le sue idee". (cit. Il Giornale, 23 settembre 2012).

Leggi tutto...

Commercializzazione delle sementi

Il corrente ordinamento europeo in materia di commercializzazione delle sementi, basato sulle direttive 98/44/CE sulla protezione giuridica delle invenzioni biotecnologiche e 2002/55/CE sulla commercializzazione delle sementi di ortaggi, continua a suscitare perplessità per la sua eccessiva severità e poca lungimiranza.

Leggi tutto...

Lago di Vico, degrado della qualità delle sue acque

A due anni dalle interrogazioni E-5031/2010    E-3427/2010    E-3212/2010 attraverso cui la Commissione é venuta a conoscenza della problematica ambientale concernente il Lago di Vico, e a seguito di nuove segnalazioni dell’Associazione italiana medici per l'ambiente – Isde (International Society of Doctors for the Environment ) di Viterbo a causa del perpetrarsi della situazione, si evince che sono ancora ben frequenti ed intense le fioriture dell'alga rossa Plankthotrix rubescens produttrice di numerosi tipi di tossine dette microcistine (non termolabili) a valenza epatotossica, gastroenterica e con possibile azione cancerogena, con una marcata riduzione del quantitativo di ossigeno nelle acque;

 

Leggi tutto...

Pagina 3 di 8