Sei in: Parliamo di Per i meno tutelati

Per i meno tutelati

Lettera di un figlio distrutto dal dolore....GIUSEPPE MARCHESE. LETTERA APERTA A MIO PADRE, UCCISO SUL LAVORO

Vi giro la lettera che mi ha inviato Marco Bazzoni, che a sua volta l'aveva ricevuta da Carlo Soricelli, direttore dell'Osservatorio Indipendente di Bologna per le morti per infortuni sul lavoro. E' la lettera di Giuseppe Marchese a suo padre ucciso sul lavoro e mi ha profondamente commosso! Siamo i primi in Europa in questo triste primato delle morti bianche. Mi auguro davvero che chi salirà al governo prenderà a cuore questo tema per essere davvero vicino ai bisogni di chi lavora.

Leggi tutto...

Legge 40: Una vittoria contro lo spread dei diritti civili

La Corte europea dei diritti umani ha deciso di non accettare il ricorso con il quale l'Italia ha chiesto il riesame della sentenza della stessa Corte che, il 28 agosto 2012, aveva bocciato la legge 40 sulla procreazione assistita.

 

Leggi tutto...

Il diritto di voto per i disabili psichici

Con estremo piacere ho appreso in questi giorni della campagna di sensibilizzazione promossa dall'Associazione italiana Persone Down (AIDP) in collaborazione con la ASL Roma E per il diritto di voto delle persone con disabilità intellettiva. Sono migliaia in Italia i maggiorenni affetti da sindrome di Down e i disabili intellettivi per i quali negli ultimi anni è cresciuta l'aspettativa di vita. Con la maggiore età i disabili acquisiscono gli stessi doveri e diritti degli altri cittadini, compreso il diritto di voto. Soffrendo di infermità psichica e non avendo impedimenti di carattere fisico, devono poter  esprimere la propria preferenza in piena autonomia, senza dover ricorrere al Voto Assistito.

Leggi tutto...

Fondo di aiuti europei agli indigenti

Lo scorso ottobre è stata presentata dalla Commissione la proposta di regolamento relativa al "Fondo di aiuti europei agli indigenti". Tale proposta si pone in linea con la Strategia 2020 dell'UE che,tra i vari obiettivi, si è prefissa quello di togliere dall'indigenza e dall'esclusione sociale almeno 20 milioni di persone entro il 2020. Il regolamento richiama l'urgenza di prendere in seria considerazione la povertà e l'esclusione sociale nell'area euro, problemi resi gravi dall'attuale crisi economica.

Leggi tutto...

JUGENDAMT: Diritto degli europei o diritto dei tedeschi?

Al Parlamento europeo di Strasburgo si è tenuto l'incontro "I diritti dei minori binazionali e lo JUGENDAMT" presso la Sala Salvador de Madariaga SDM-S7. Un evento reso possibile grazie al contributo dei gruppi ADLE, ECR del Parlamento Europeo e dell'ELWN.

Leggi tutto...

Pagina 9 di 23